21 Acronimi Inglesi che devi assolutamente conoscere

Updated: 21/02/2022

← Back To Blogs
Gli acronimi inglesi sono una parte essenziale della comunicazione digitale

Grazie alla tecnologia, la velocità con cui comunichiamo è aumentata drasticamente. Combina questo con la crescente popolarità e necessità dell'inglese britannico o americano, la lingua si è evoluta più velocemente che in qualsiasi altro momento della storia.

Siamo costantemente alla ricerca di modi per risparmiare tempo e ridurre l'energia che dedichiamo alla scrittura, pur mantenendo l'essenza del nostro messaggio.

L'uso di numeri, suoni ed emoji ha completamente cambiato il modo in cui scriviamo messaggi informali in lingua inglese.

Una delle prime cose che noti quando scrivi in inglese o quando ascolti serie tv, è quella che gli inglesi usano moltissimo gli acronimi. 

Utilizzati dalle situazioni informali tra amici alla vita di tutti i giorni, talvolta perfino tra colleghi in ufficio. Alcuni sono talmente famosi che li usiamo anche noi nel nostro quotidiano. 

Ecco alcuni esempi degli acronimi più famosi, quali conosci? 

ASAP “as soon as possible” (il prima possibile) indica qualcosa da fare al più presto. 
AKA “also known as” (conosciuto come) viene utilizzato per indicare nicknames, soprannomi, nomi d’arte. 
BAU “Business as usual” (tutto come sempre) indica il solito modo di fare business, ossia di lavorare, ma viene usato per dire “ tutto come al solito”. 
BRB “be right back” (torno subito) viene utilizzato quando si lavora al pc ed è il nostro “torno subito”. 
BTW “by the way” (comunque o tra l’altro)  
B4 “before” (prima)  
FYI “for your information” (Per tua informazione)  
F2F “face to face” (faccia a faccia) si riferisce ad un incontro 
GR8 “great” (grandioso) 
IDK “I don’t Know” (non lo so) 
IME “In my experience” (secondo la mia esperienza) 
LOL “laughing out loud” (ridendo forte) indica che stai ridendo rumorosamente. 
NP “no problem” (nessun problema) 
OMG “Oh my God” (oh mio Dio) usato in caso di stupore 
La lingua inglese è in constante evoluzione

Acronimi meno conosciuti dai studenti di inglese:
 
OT “Off Topic” (fuori tema) indica quando si esce fuori argomento durante una discussione. 
PLZ – PLS “please”  
TBC “to be confirmed” (da confermare) 
TBH “to be honest” (ad essere onesti) 
THX- TNX “thanks” (grazie) utilizzato per ringraziare. 
XOXO “Kiss and Hugs” (baci e abbracci) viene usata per salutare affettuosamente nei stati uniti
WIKI “What I Know is” (Quello che so è) 

Questi sono alcuni dei più conosciuti acronimi che potremmo trovare su internet o nel quotidiano utilizzando l’inglese o anche semplicemente in chat quando non ci si vuole dilungare troppo. Parlando con madrelingua 
potremmo facilmente ampliare ancora di più il nostro vocabolario e la nostra conoscenza della lingua, e magari sfoggiare qualche asso nella manica.

Condividi i tuoi preferiti nel nostro gruppo facebook qui

Federica 
Convo Ambassador

4 Ways Convo Can Help You
1.  Conoscere un teacher con una lezione di prova
2. Prenota un corso
3. Diventa Ambassador
4. Unisciti alle riunioni settimanali

Studente, Ambassador e Blogger Convo, Federica
 

Ready to dive in?
Start your language learning journey.


Liked this post? Share it with others.

Facebook Twitter LinkedIn

Convo uses cookies to ensure you get the best experience on our website through traffic analytics and repeat visits.